Una nuova struttura per una odontoiatria all’avanguardia

Apr 10 • NEWS • 1893 Views • Nessun commento su Una nuova struttura per una odontoiatria all’avanguardia

Un occhio di riguardo verso i bambini e implantologia computer guidata presso lo studio odontoiatrico di Mossa.

Dare vita alla nuova struttura Dentalteam di Mossa per me ha avuto un valore sociale importate, perché abbiamo realizzato uno studio odontoiatrico innovativo e all’avanguardia, in grado di offrire servizi di qualità a un centro come Mossa, che non ha mai avuto un punto di riferimento in loco. Da oggi, i pazienti non dovranno più spostarsi in altre città per accedere a cure specializzate”, spiega il dottor Alessandro Scorianz, laureato in odontoiatria e protesi dentaria, con un perfezionamento in implantologia software assistita conseguita presso la clinica odontostomatologica di Padova. L’obiettivo della nuova struttura è quindi offrire risposte soddisfacenti alle moderne richieste qualitative in campo odontoiatrico, con medici specializzati e personale qualificato, ma anche sale operatorie appropriate e linee di sterilizzazione all’avanguardia. “Ogni singolo intervento – afferma il dottor Scorianz – è preparato in anticipo e in ogni dettaglio: l’attenta anamnesi permette di evitare possibili errori durante l’operazione e riduce notevolmente il disagio per il paziente che, in ogni seduta, è sicuro di ricevere il massimo livello di servizio erogabile”.
Quale la mission di Dentalteam?
“Offrire un’odontoiatria all’avanguardia, in grado di soddisfare le molteplici richieste di una clientela moderna. In questo studio, possiamo fare fronte a qualsiasi esiegnza di tipo estetico e funzionale, grazie a un team di affermati professionisti nel campo dentale. Parola d’ordine, inoltre, ‘qualità’ unitamente alla massima sicurezza anche per quanto riguarda i materiali: tutte le nostre protesi sono infatti realizzate da laboratori con certificazione italiana”.
Quali i trattamenti effettuati?
“Le cure garantite da Dentalteam coprono tutte le branche dell’odontoiatria, dalla conservativa all’ortodonzia, con un occhio di riguardo verso i bambini e l’implantologia computer guidata a carico immediato, che è il vero cavallo di battaglia dello studio e argomento sul quale tengo congressi e corsi in Italia e all’estero”.
In cosa consiste questa tecnica?
“L’implantologia computer guidata a carico immediato è un sistema di pianificazione protesica attraverso una chirurgia programmata, che consente di predisporre l’intervento chirurgico al computer tramite l’analisi di una tac, con esatta previsione di profondità, dimensione e angolazione della vite impiantare. I vantaggi sono notevoli perché è possibile praticare interventi a prevedibilità elevata con meno sorprese durante l’operazione, minima invasività chirurgica, assenza di gonfiore post operatorio, dolore pressoché nullo e indubbi benefici anche psicologici per il paziente, oltre che a tempi ridotti alla poltrona. Non da ultimo, è ben tollerata anche da pazienti portatori di handicap e pazienti con fobia del dentista”. L’implantologia a carico immediato è quindi l’ultima frontiera in fatto di applicazione di protesi?
“Esatto. La sostituzione dei denti ormai perduti avviene attraverso l’utilizzo di impianti, sui quali poi applicare le protesi. La vera rivoluzione consiste nella possibilità di risolvere in un breve lasso di tempo problemi anche gravi di edentulismo totale. Se in precedenza era necessario attendere un periodo variabile dai tre ai sei mesi prima di applicare il congegno protesico, oggi con l’implantologia a carico immediato il medico è in grado di inserire gli impianti e la protesi nell’arco della stessa operazione chirurgica, aiutando il paziente a superare i problemi in modo veloce e sicuro. L’attesa che prima era necessaria per osservare il grado di osteointegrazione degli impianti con l’osso, oggi è superfluo anche grazie all’utilizzo del titanio. Questo materiale possiede notevoli qualità di biocompatibilità che, diminuendo di molto la possibilità di non integrazione, hanno permesso lo sviluppo di una tecnica implantologica che non necessita più di periodi di attesa”.
Come funziona l’implantologia computer guidata a carico immediato? “La tecnica permette al medico di esprimere la sua esperienza non solo durante l’intervento chirurgico, ma soprattutto nella fase diagnostica e durante la pianificazione pre-chirurgica del caso. L’intervento viene studiato al computer con l’ausilio di un software per visualizzare tridimensionalmente la struttura ossea del paziente e simulare virtualmente l’intervento chirurgico. I dati rilevati dalla tac del paziente sono acquisiti dal software di implantologia virtuale, che rende visibile la struttura tridimensionale dell’arcata dentaria sotto ogni angolazione, in modo da calcolare lo spessore e la densità dell’osso, individuare tutte le strutture anatomiche adiacenti al sito operatorio e quindi prevenire ogni possibile rischio di lederle. Ancora prima di intervenire è possibile sapere con precisione assoluta quanti impianti occorreranno per la riabilitazione del paziente e che tipo di protesi sarà necessario costruire. L’intervento, prima eseguito virtualmente sul computer, viene poi ripetuto fedelmente il giorno dell’operazione sul paziente”.
Quali sono i vantaggi di questa tecnica?
“Se ben eseguita, permette di operare in semplicità, senza praticare tagli sulla gengiva del paziente e utilizzare punti di sutura. I pazienti sono in grado di utilizzare i denti subito dopo l’intervento per masticare e sorridere in sicurezza, in assenza di sintomatologia dolorosa, ematomi o gonfiori. Non è poco, specie se si considera che oggi siamo in grado di svolgere un’operazione sull’arcata dentale superiore e inferiore del paziente in soli trenta minuti”.

MOSSA (GO)
tel. (+39) 0481 809710 – 329 2744678
ascorianz@libero.it

« »