UNA CHIRURGIA DI ALTO LIVELLO

Nov 24 • NEWS • 5869 Views • Nessun commento su UNA CHIRURGIA DI ALTO LIVELLO

È quella del Presidio San Salvatore dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord” diretta dal professor Costantino Zingaretti

Diretto dal professor Costantino Zingaretti, il reparto di Chirurgia Generale del Presidio San Salvatore dell’Azienda Ospedaliera “Ospedali Riuniti Marche Nord” è un punto di riferimento per la regione Marche, che mette a disposizione dei pazienti 31 posti letto destinati alla chirurgia e 10 posti letto per la day surgery. “Svolgiamo mediamente 12 sedute operatorie settimanali – spiega il  professor Zingaretti – alle quali si aggiungono la chirurgia ambulatoriale e l’attività ambulatoriale pomeridiana, che svolgiamo per cinque giorni la settimana”. L’attività del reparto ha volumi elevati, soprattutto per quanto riguarda le chirurgie oncologica, biliare e vascolare e la day surgery. Numeri alla mano (dati rilevati dal sito aziendale), la casistica operatoria dal gennaio 1999 al dicembre 2013 vede 813 casi di pertinenza della chirurgia gastrica, 2.196 di quella del colon-retto, 4.939 dell’epato-bilio-pancreatica, 456 della toracico- polmonare, 1.618 della vascolare ed endovascolare arteriosa, 1.644 della tiroide e 1.681 della mammella. “Siamo tra i pochi i centri in Italia – sottolinea Zingaretti – a fornire tali volumi per singola istituzione. E questo in una regione come le Marche, che conta circa 1,5 milioni di abitanti”. Più in dettaglio, nel caso della chirurgia generale, le principali patologie trattate in regime di ricovero ordinario riguardano la chirurgia della tiroide, laparoscopica, laparoceli. Si aggiungono, inoltre, la chirurgia d’urgenza e del trauma. Sul versante della chirurgia oncologica, le patologie più frequenti sono la gastrica, del colon, l’epatica polmonare, la mammaria, la tiroidea e il melanoma. La chirurgia toracica interessa il mediastino, il trattamento del pneumotorace, la toracoscopia operativa e diagnostica, la funzionale  dell’esofago, la traumatologia del torace, l’oncologica (esofago-polmone). La chirurgia vascolare contempla invece il trattamento chirurgico degli aneurismi aortici, delle patologie ostruttive e periferiche carotidee e periferica nonché la chirurgia d’urgenza. In ambito senologico, vengono eseguiti interventi di oncologica mammaria, mastectomia con ricostruzione protesica, quadrantectomia, asportazione del linfonodo sentinella, linfadenectomia ascellare, mastopessi riduttiva e additiva. Mentre le principali patologie trattate in regime di Day Surgery riguardano la chirurgia delle ernie, delle varici, la proctologica, la senologica minor, la pediatrica, ecc. All’interno dell’azienda sono stati predisposti percorsi multidisciplinari di “diagnosi – stadiazione – terapia e follow up” dei tumori polmonari, della mammella e del colon-retto. Sono inoltre presenti gli ambulatori integrati multidisciplinari di chirurgia vascolare e di senologia.

« »