Un avanzato polo multifunzionale per la riabilitazione

Apr 10 • NEWS • 3730 Views • Nessun commento su Un avanzato polo multifunzionale per la riabilitazione

È lo Studio fisioterapico riviera, con professionisti di rilievo, le più recenti terapie strumentali e una piscina riabilitativa.

Oltre 1.500 metri quadri, una piscina grande, una più piccola per la riabilitazione, oltre 30 fisioterapisti, 4 medici fisiatri, un cardiologo, un neurologo, tanta tecnologia e professionalità. Sono questi i numeri e le principali caratteristiche dello Studio Fisioterapico Riviera, a Mira, nel territorio veneto della riviera del Brenta, tra Padova e Venezia.
Lo Studio, accreditato con la Regione Veneto e con il Ssn per le prestazioni di medicina fisica e riabilitazione, esiste sin dagli anni Novanta. Nel 2002 ha però cambiato sede estendendosi su una superficie molto più ampia e ingrandendosi nella struttura e nei servizi offerti.
I trattamenti riabilitativi riguardano in particolare patologie reumatologiche, ortopediche, rachide in età evolutiva, trattamenti post chirurgici del rachide e degli arti, trattamenti del linfedema post chirurgico con linfodrenaggio manuale. Lo Studio comprende spazi ambulatoriali per visite fisiatriche, medicina sportiva, esami elettromiografici, ecografie muscolo scheletriche di interesse fisiatrico, terapia a onde d’urto, tre palestre riabilitative, numerosi box per cure fisioterapiche strumentali.
Il pezzo forte dello Studio è la piscina riabilitativa con temperatura dell’acqua a circa 32 gradi e con costante monitoraggio dei parametri chimico-fisici.
“La terapia in acqua – spiega il dottor Fausto Magro, direttore sanitario dello Studio – eseguita da fisioterapisti specializzati con l’aiuto di protocolli riabilitativi personalizzati, è molto efficace per trattamenti ortopedici e reumatologici. I suoi benefici sono ormai consolidati nel recupero della funzionalità muscolare e articolare soprattutto dopo traumi e interventi. Quando una persona si immerge il suo peso corporeo si riduce dal 50 al 90 per cento. Si alleggerisce dunque tutto ciò che grava sulle articolazioni. Questo consente al paziente di fare dei movimenti che a secco sarebbero impossibili. Inoltre, il calore dell’acqua migliora l’ossigenazione dei tessuti favorendo
il recupero muscolare e agisce favorevolmente sulla psiche esercitando un’importante azione di rilassamento. Tutti questi elementi accelerano di molto i tempi di ripresa sia per le patologie post chirurgiche sia per quelle post traumatiche e reumatologiche-degenerative”. Lo Studio è all’avanguardia anche per quanto riguarda le terapie strumentali. Si effettuano infatti la Tecarterapia, la Hilteterapia e la terapia con le onde d’urto. La Tecar è una tecnica ad alto indice di efficienza che attiva i naturali processi riparativi e antinfiammatori attraverso il trasferimento di energia biocompatibile ai tessuti lesi. L’obiettivo è quello di ripristinare la fisiologia tissutale mediante l’incremento della temperatura interna profonda e l’innalzamento del potenziale energetico delle cellule. Anche la Hilte è una terapia molto efficace. Basata su una tecnologia che consente di emettere luce laser non in modo continuo, ma a impulsi, viene consigliata nel trattamento di moltissime patologie sia di tipo acuto che di tipo degenerativo (artralgie, borsiti, cicatrici, edemi, ematomi,epicondiliti, fibromi algia, lesioni legamentose, lesioni muscolari, lesioni osteocondrali, osteoartrosi, osteocondrite disseccante, piaghe da decubito, tendiniti, traumi, vene varicose, ecc). Infine, le onde d’urto sono particolari onde acustiche con caratteristiche precisate a livello internazionale. Le indicazioni terapeutiche sono moltissime, dalle patologie dei tessuti ossei a quelle dei tessuti molli alle tendinopatie.
Oltre a queste tre terapie più all’avanguardia, lo Studio Riviera utilizza numerose altre tecniche fisioterapiche che si adattano di volta in volta alle esigenze del paziente: dalla elletroterapia alla magnetoterapia agli infrarossi.
Tutto ciò rende lo Studio davvero un gioiello d’avanguardia sul territorio. Ma l’intero staff sta investendo molte energie per allargare ancora di più il panora- ma delle patologie trattate. “Entro pochi mesi – afferma il dottor Magro – saremo operativi anche nel trattamento dell’incontinenza urinaria, di cui in Italia soffrono circa 3 milioni di persone. È un dato importante e sicuramente sottostimato. Molti, infatti, rinunciano a informarsi e a curarsi per la difficoltà di affrontare un problema collegato a parti del corpo di cui ancora, culturalmente, c’è difficoltà a parlare. Si tratta di riabilitare il pavimento pelvico, sia attraverso esercizi specifici svolti da fisioterapisti, sia attraverso una strumentazione adeguata. In Italia sono ancora molto pochi i fisioterapisti che si occupano di questo. Noi stiamo formando i nostri professionisti e ci stiamo dotando delle necessarie apparecchiature per affrontare al meglio anche queste problematiche”. Nella struttura è inoltre presente un centro benessere, ispirato ad ambienti orientali dove, oltre alla piscina di 20 metri, nella quale si svolgono varie attività (aquagym, idrobike, corsi pre-parto, nuoto, corsi di mantenimento per i pazienti già sottoposti a trattamenti riabilitativi), i clienti possono rilassarsi e tonificarsi con sauna, bagno turco, idromassaggio e lettini relax.

MIRA (VE)
tel. (+39) 041 4265851
www.fisioterapicoriviera.it

« »