Tutti i vantaggi del laser anche per l’odontoiatria estetica

Apr 9 • NEWS • 2249 Views • Nessun commento su Tutti i vantaggi del laser anche per l’odontoiatria estetica

È ancora una cura di nicchia ma capace di sostituire in modo definitivo il trapano. lo confermano il professor giovanni olivi e la dottoressa Maria daniela genovese.

Dal 1986 – anno della sua fondazione – a oggi lo studio medico dentistico InLaser si conferma come un punto di riferimento a livello internazionale nell’ambito dei trattamenti odontoiatrici mediante la tecnologia laser ma non solo. Sotto la direzione del professor Giovanni Olivi e della dottoressa Maria Daniela Genovese, lo studio ha elaborato numerosi protocolli davvero innovativi, oggi adottati in tutto il mondo. Eppure la possibilità del laser resta una cura di nicchia, impiegata da poco meno del 10% dei dentisti in Italia. “L’utilizzo di questa tecnologia – specifica il professor Olivi – comporta un beneficio a ogni tipo di cura odontoiatrica, con un effetto di biostimolazione che migliora e accelera i processi di guarigione. Lavori come, ad esempio, l’applicazione di faccette in porcellana o corone in ceramica vanno così a inserirsi su un tessuto in grado di adattarsi con maggiore efficacia rispetto a quello trattato con le tecnologie tradizionali”. Se il tanto temuto trapano lavora per contatto e per usura della superficie dentale, gli apparecchi laser ad Erbium e ad Erbium Cromo lo sostituiscono in maniera definitiva, potendo operare sia sul dente che sull’osso o gengiva senza un contatto diretto e lavorando per selettività sul tessuto interessato. “Nel caso di un dente cariato – continua Olivi – è dunque possibile preservare completamente il tessuto sano, con un intervento microinvasivo; fondamentale a questo proposito uno strumento come il microscopio, al fine di poter garantire risultati migliori in tutta sicurezza. Aumenta così la precisione della cura e la conservazione del tessuto sano, una caratteristica questa che spesso sfugge al paziente e che si dimostra indispensabile negli ambiti di odontoiatria estetica”. Naturalezza e salute del sorriso sono gli obiettivi di InLaser, per ripristinare forma e funzione di denti e gengive; lo studio e la cura del particolare fanno la differenza per risultati di eccellenza.
L’odontoiatria estetica soddisfa le esigenze di chi voglia eliminare il colore scuro dei propri denti; dire addio ad antiestetiche otturazioni, carie o fratture; a chi accusi un sorriso sminuito dalla presenza di denti mancanti, storti o affollati. Unitamente a un profilo biografico di caratura internazionale, il professore Olivi può vantare un diploma aggiuntivo in Medicina estetica e, con le sue competenze estetiche, può scegliere al meglio tra le opzioni disponibili per evidenziare un irresistibile sorriso: intervenire con il laser per sbiancamento dentale o per ridisegnare la simmetria di denti, gengive e labbra. vanno ricordate poi le tipologie laser a diodi e Neodimio per il trattamento dei tessuti molli. “Nei casi di malattie parodontali, gengiviti ecc. – precisa la dottoressa Genovese – questi laser svolgono un’efficace azione decontaminante, uccidendo i batteri e coagulando il tessuto che si va a rimuovere. Inoltre, tra i vantaggi più evidenti, basti immaginare l’efficacia della terapia laser per la cura dei bambini: quale che sia l’intervento da eseguire, tempistiche e pericolosità sono abbattute drasticamente a favore di un’odontoiatria infantile efficace ma non traumatizzante”. Va ricordata inoltre una funzione di grande importanza ricoperta da InLaser: oltre alla sua attività di insegnamento presso l’Università di Genova con il corso di master in “Laser dentistry” (frequentato da colleghi provenienti da tutto il mondo), il professor Olivi è promotore di una corsistica di odontoiatria laser specifica per diverse applicazioni e autore con la dottoressa Genovese di numerosi testi di odontoiatria laser (per maggiori informazioni sarà utile una visita al sito www.inlaser.it).
Stando all’esempio dello studio InLaser dunque, il presente dell’odontoiatria si configura all’insegna di trasformazioni sostanziali indirizzate alla conservazione massima dei tessuti e a un abbattimento delle tempistiche di intervento. “Stiamo già attrezzandoci – spiega Genovese – per applicare tecniche computerizzate ‘chair side’, che consentono di produrre i manufatti in studio nell’arco di una giornata. Oltre a ciò va ricordato il progresso compiuto negli ultimi anni dall’ortodonzia che permette di risolvere problemi di estetica in maniera invisibile e molto confortevole”. Quali sono, unitamente a ciò, le peculiarità indispensabili per fidelizzare la propria clientela? Il professor Olivi non ha dubbi. “Oggi, con la corretta applicazione delle nuove tecnologie si può fare davvero tanto e bene; ma resta centrale la necessità di un rapporto umano con il paziente. La tendenza imperante è quella di grandi centri odontoiatrici chiamati a produrre numeri importanti: ciò che ci preme evidenziare invece è la natura squisitamente artigianale del nostro lavoro, al quale affianchiamo un dialogo sincero con i clienti, affinché possano contare su referenti che ne comprendono esigenze, desideri e paure”.

ROMA
tel. (+39) 06 5815190 – 5809315
info@inlaser.it – www.inlaser.it

« »