ONCOEMATOLOGIA, IL PRIMO CONVEGNO DELLA SOHO ITALY GETTA UN PONTE TRA USA E ITALIA

Set 16 • IN PRIMO PIANO • 218 Views • Nessun commento su ONCOEMATOLOGIA, IL PRIMO CONVEGNO DELLA SOHO ITALY GETTA UN PONTE TRA USA E ITALIA

I presidenti del Convegno, in programma a Roma dal 25 al 26 settembre, Giovanni Martinelli e Claudio Cerchione: “Il sogno è portare l’esperienza onco-ematologica statunitense in Italia per far sì che in futuro nessun paziente debba più viaggiare per ottenere la migliore cura contro il cancro”

Roma, settembre 2019 – L’onco-ematologia è, tra le discipline che si occupano di patologie neoplastiche, quella che sta registrando i più importanti passi in avanti: i recentissimi e promettenti risultati ottenuti dalle cosiddette CAR-T – trattamenti che utilizzano, “ingegnerizzandoli”, i linfociti T – sono forse il miglior esempio del livello raggiunto nella messa a punto di trattamenti sempre più mirati ed efficaci. Merito, soprattutto, del lavoro di ricerca, studio e pratica clinica portato avanti da comunità scientifiche e Centri all’avanguardia.
p far sì che di questi enormi passi in avanti ne possano godere quanto prima anche i pazienti italiani, la Society of Hematology Oncology (SOHO) – realtà associativa che riunisce i maggiori ricercatori del Centro universitario texano – grazie anche alle relazioni instaurate con l’Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS di Meldola (Forlì-

Cesena) ha deciso di creare una realtà gemella in Italia.

Occasione per posare la prima pietra di questo ponte virtuale tra USA e Italia sarà il primo convegno della SOHO Italy organizzato a Roma dal 25 al 26 settembre prossimi. Evento fortemente voluto dal Prof. Giovanni Martinelli (Direttore Scientifico dell’Istituto Tumori della Romagna – IRST IRCCS) e dal Dr. Claudio Cerchione, medico dell’equipe di Onco-ematologia IRST IRCCS e già ambasciatore SOHO in Italia.

Si tratta di un evento davvero importante – spiega il Prof. Giovanni Martinelli, Presidente del Convegno insieme al Dr. Cerchione – per la comunità scientifica nazionale: per la prima volta avremo in Italia i grandi ricercatori della SOHO, per sessioni di confronto sulle migliori terapie oggi disponibili per contrastare leucemie, mielomi, linfomi. Un primo passo per riuscire a portare, anche in Italia e il più rapidamente possibile, le migliori chance terapeutiche sperimentali disponibili.

Questa prima conferenza, oltre a riunire i principali esperti SOHO e i migliori ricercatori italiani nelle leucemie, linfomi e mielomi, si propone di consolidare la partnership tra le varie esperienze ematologiche italiane e quelle SOHO. Sarà anche occasione per presentare alla comunità scientifica del nostro Paese la collaborazione tra IRST IRCCS e SOHO. Un’alleanza che vuol esser basata sull’integrazione delle attività clinico-scientifiche nell’intento migliorare il livello clinico-terapeutico e l’approccio ai pazienti con neoplasie ematologiche.

Con questo primo evento gettiamo le basi per realizzare un grande sogno: far sì che nessun paziente ematologico debba più viaggiare per avere a disposizione le cure migliori e più innovative. Il cammino è lungo ma poter contare su una Società prestigiosa qual è la SOHO è sicuramente un grande inizio” ha aggiunto il Dr. Claudio Cerchione.

Di assoluto spessore lo scientific board dell’evento, composto, oltre che dai già citati Martinelli e Cerchione, relazioneranno Naval Daver, Courtney DiNardo, Alessandra Ferrajoli, Nathan Fowler, Guillermo Garcia-Manero, Elias Jabbour, Hagop M. Kantarjian, Jeffrey H. Lee, Tapan M. Kadia, Marina Konopleva, Farhad Ravandi.

Il programma della due giorni – che sarà possibile in diretta sul sito www. sohoitaly.it e via facebook (@sohoitaly) – prevede numerose sessioni dedicate alle singole patologie onco-ematologiche con interventi di esperti statunitensi ed italiani che mireranno a confrontare lo stato dell’arte delle proprie realtà con l’obiettivo di delineare un unico percorso per combattere le patologie oncologiche ematologiche.

L’evento è patrocinato da Società italiana di Ematologia (SIE), Società italiana di Ematologia Sperimentale (SIES), AIL Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma, Associazione Tumore al Seno Metastatico – Noi ci siamo e, naturalmente, Society of Hematologic Oncology (SOHO) e IRST IRCCS.

Society of Hematologic Oncology (SOHO) – E’ stata istituita come organizzazione senza scopo di lucro nel 2012 per promuovere la ricerca mondiale (istruzione, prevenzione, studi clinici e assistenza ai pazienti) sulle neoplasie ematologiche e sui disturbi correlati. La rete SOHO rappresenta un punto di riferimento per medici e altri operatori sanitari di oltre 100 paesi il cui obiettivo comune è trovare trattamenti innovativi ed efficaci per la miriade di malattie di origine ematologica.

Istituto Tumori della Romagna (IRST) IRCCS – Istituito nel 2007 a Meldola (Forlì-Cesena), IRST nasce per assicurare assistenza oncologica a oltre 1,1 milioni di abitanti e svolgere attività di ricerca in particolare traslazionale. Pienamente integrato nel sistema sanitario pubblico nazionale, si basa su un partenariato tra pubblico (Regione Emilia-Romagna, AUSL, Università di Bologna) e privato etico. L’Istituto è un centro multi-specialità con alcune peculiarità cliniche ad alta complessità come terapie radiometaboliche, trattamenti di radioterapia di ultima generazione, terapie cellulari, immunoterapia. Grazie a facilities specializzate (Laboratorio di Bioscienze, Centro Risorse Biologiche), strumentazioni di ultima generazione, unità di supporto e oltre 40 professionisti dedicati (biologici, fisici, bio-informatici) IRST svolge un’intensa attività di ricerca di base, traslazione, clinica).

Qui il programma completo:  SOHO ITALY PROGRAM BR

www.mdandersonsohoitaly.it

« »