NUMERO DI NOVEMBRE 2017

Nov 20 • PUBBLICATO • 314 Views • Nessun commento su NUMERO DI NOVEMBRE 2017

LA SALUTE E LA RIVOLUZIONE DIGITALE

La rivoluzione digitale è arrivata dappertutto. Viviamo connessi e senza neanche renderci conto, trascorriamo gran parte del nostro tempo a consultare i dispositivi mobili in nostro possesso. Siamo orfani di relazioni e il telefonino sembra un surrogato ideale per nascondere le nostre fragilità. Tale rivoluzione non è solo digitale ma culturale e comportamentale e riguarda tutti gli aspetti della vita sociale. Chi mai avrebbe pensato fi no a qualche anno fa che circa 11 milioni di italiani avrebbero cercato informazioni sulla salute online? Un numero impressionante di persone che naviga sul web alla ricerca di risposte in un oceano di siti rispetto ai quali risulta diffi cile, per chi legge, stabilire quale siano le informazioni corrette e autorevoli. Se da una parte è importante saper discernere tra le varie forme di comunicazione disponibili, dall’altra diventa indispensabile una buona capacità di comunicazione da parte dei medici, al fi ne di guadagnare la fi ducia sia dei propri pazienti che di quelli potenziali. I medici, dunque, non possono permettersi di ignorare questo importante aspetto se vogliono dialogare in modo più effi cace con i mezzi di comunicazione attualmente disponibili. Una cosa è certa che seppure con ampi margini di miglioramento la tecnologia ha conferito maggior potere al paziente rendendolo più consapevole. Quest’ultimo, infatti, non è più considerato un semplice utente, ovvero un cliente che non può scegliere, ma un individuo attivo, con autonomia di pensiero. Da circa 13 anni Più Salute & Benessere dedica il proprio impegno alla ricerca di medici e strutture pubblico-private italiane per off rire loro un servizio autorevole di comunicazione. Siamo consapevoli che non sia sempre possibile raccontare tutta l’eccellenza presente nel nostro Paese in ambito sanitario ma siamo altrettanto certi che tutti quelli ritratti nella pubblicazione che state sfogliando siano ottimi esempi di medici e strutture di altissima professionalità. Non mi resta che augurarvi buona lettura e un arrivederci al prossimo numero.

« »