Manipolazione fasciale

Apr 10 • NEWS • 2145 Views • Nessun commento su Manipolazione fasciale

“Concentrarsi sul problema, non sul sintomo”, conferma il dottor Contri.

Adistinguere l’operato svolto dal dottor Stefano Contri presso il pistoiese Studio Kinesi è certamente l’approccio peculiare, concentrato sulla manipolazione fasciale.
“La mia missione in questo senso – sottolinea Contri – non è tanto di limitarsi a ‘spegnere’ o alleviare il dolore, ma di intervenire sulla causa alla base del problema. Ai miei pazienti dunque, propongo un trattamento individualizzato che si concentra sul problema e non sul sintomo. Utilizzando questa metodica si è certi, in poche sedute, di neutralizzare disturbi tanto diffusi quali emicranie, lombalgie, cervicalgie ecc.”. Spesso il modus operandi di certi professionisti si limita ad addormentare le vere cause scatenanti, le quali si ripresentano invariate e talvolta aggravate dopo qualche tempo. La manipolazione fasciale nasce negli anni Ottanta da studi medici del dottor Stecco dall’osservazione degli effetti indotti dall’agopuntura: notò che dove l’agopuntore inseriva gli aghi si formavano densificazioni di tessuto fasciale.
Gli studi sono ancora in corso ma questa tecnica ha permesso nel frattempo di ottenere risultati significativi in ambito muscolo-scheletrico: la novità sta infatti nel non concentrare esclusivamente l’attenzione sull’articolazione ma sui motori che ne gestiscono il funzionamento e, tra questi, la “fascia” ricopre un ruolo fondamentale.

PISTOIA
tel. (+39) 340 3496134
www.studiokinesi.net

« »