L’osteopatia per il benessere e la cura anche del neonato

Apr 10 • NEWS • 5648 Views • Nessun commento su L’osteopatia per il benessere e la cura anche del neonato

È la disciplina più accreditata per diverse sintomatologie.

Una forma alterata del cranio del neonato (plagiocefalia) può essere presente alla nascita o manifestarsi nei primi mesi di vita a seguito di rotazioni preferenziali del capo, anch‘esse conseguenza del parto o della posizione intrauterina.
“Molte delle scoliosi definite idiopatiche – spiega il dottor Francesco Marino – hanno origine dalle modificazioni morfologiche delle ossa craniali”. È la plasticità stessa del cranio che consente agli osteopati un intervento precoce sulle cause di tali atteggiamenti posturali scorretti. “L’osteopatia – sottolinea il dottor Andrea Dragoni – è infatti la disciplina più accreditata ed efficace per consentire uno sviluppo scheletrico più armonico possibile e per prevenire alterazioni della sfera otorinolaringoiatrica, orofacciale e oftalmica”. Inoltre, anche alcuni disturbi del sonno sono dovuti alla tensione delle membrane intracraniche.
Così come sintomatologie frequenti del neonato, quali reflusso gastro-esofageo, difficoltà nella suzione, coliche e stipsi, trovano la loro soluzione in strutture trattabili manualmente. Il dottor Andrea Dragoni e il dottor Francesco Marino si occupano da anni di questo aspetto così affascinante dell‘osteopatia, che permette il riequilibrio funzionale del neonato, anche di pochi giorni di vita.

AREZZO
tel. (+39) 0575 302520
francescoarezzo@hotmail.it

« »