LA TERAPIA RIABILITATIVA COMODAMENTE IN VACANZA

Ott 11 • IN PRIMO PIANO, NEWS • 607 Views • Nessun commento su LA TERAPIA RIABILITATIVA COMODAMENTE IN VACANZA

Prevenzione e riabilitazione. Una risposta efficace ed originale al bisogno di recupero fisico nelle post acuzie

Perchè non cambiare le regole e rendere piacevole e rilassante anche una fase di recupero fisico post acuzie? A dare risposte certe ci ha pensato Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme, la grande struttura posta nel cuore del parco naturale dei Colli Euganei e specializzata proprio nel garantire un’assistenza altamente qualificata nel settore riabilitativo offrendo al tempo stesso un’ospitalità alberghiera di altissimo livello (www.medicalhotel.it). In pratica, una autentica vacanza, premiata però anche dal rapido recupero fisico che di solito si ottiene in lunghi periodi di cure ambulatoriali, e senza il disagio del trasporto quotidiano casa ambulatorio durante la riabilitazione.

All’Ermitage Bel Air tutto gira attorno ai pazienti. Ci si può rilassare nelle piscine termali, godere delle cure dei fanghi, ma al tempo stesso si lavora all’interno delle sale dedicate alla riabilitazione e alle specifiche terapie mediche sotto la consulenza diretta e personalizzata di personale medico e infermieristico altamente specializzato. Il risultato più evidente sono tempi di recupero molto più veloci rispetto a quanto solitamente avviene nelle strutture tradizionali, come è stato recentemente confermato anche dagli studi elaborati dall’Università di Padova.

“In Italia ci sono grandi ospedali, grandi strutture sanitarie d’eccellenza ma poi manca spesso l’anello intermedio, quello cioè delegato alla riabilitazione post acuzie, ossia dalla dimissione ospedaliera al rientro in casa. All’Ermitage Bel Air Medical Hotel – sottolinea l’amministratore delegato, Marco Maggia – ci dedichiamo proprio a questa fase garantendo riabilitazione individuale assistita e residenziale. Il primo vantaggio di chi entra nella nostra struttura è dunque quello di poter godere di un periodo di riposo assistito, evitando anche il trasporto quotidiano da casa all’ambulatorio specializzato, tutto questo potendo seguire un preciso programma di terapia personalizzata a che da svolgere in acqua termale insieme al terapista. All’Ermitage è infatti garantita la presenza continua dei medici di base e degli specialisti. Saranno quindi il fisiatra e l’ortopedico a incontrare direttamente in struttura il paziente a inizio settimana condividendo con lui la terapia migliore da seguire e gli obiettivi. Si incontreranno poi a metà settimana per avere dei feedback sul lavoro svolto, e a fine settimana per verificare l’evoluzione della riabilitazione e i risultati raggiunti sino a quel momento. Insomma, tutto ciò che davvero serve per garantire il massimo risultato con tempi di recupero molto più rapidi di quanto solitamente accade”.

Il tipo di residenzialità è alberghiero e non ospedaliero, ma protetto e accessibile grazie al servizio di guardia medica e infermieristica attivo nelle ore diurne e al totale abbattimento delle barriere architettoniche. I protocolli riabilitativi, sempre individuali e assistiti, sono definiti in collaborazione con l’università di Padova per rispondere alle specifiche esigenze del cliente in base all’origine del deficit motorio: ortopedica (dopo traumi e interventi chirurgici come la protesi di anca e ginocchio) neurologica (Parkinson o esiti di ictus in pazienti stabili) o linfatica (linfedema primario e secondario).

L’ambiente non ospedaliero favorisce il recupero psicologico ed il ritorno alla vita attiva. La residenzialità del trattamento eleva l’intensità, aiuta i familiari ad affrontare il periodo post traumatico e consente di seguire con attenzione anche le esigenze nutrizionali degli assistiti. In rapporto al progetto terapeutico stabilito un volta superato l’evento critico che ha portato all’ospedalizzazione, la fase riabilitativa che si svolge nelle strutture dell’Ermitage Bel Air Medical Hotel ha dunque un preciso obiettivo, rendere cioè autosufficiente e autonomo il paziente, ma anche una durata chiara, definita nel tempo e orientata al recupero delle abilità, allo sviluppo di ausili e strategie adattive e al successivo reinserimento nell’ambiente domestico.

“Oggi una delle sfide più impegnative è proprio quella di dare sicurezza e prospettive di recupero fisico rapido a chi ha subito un intervento chirurgico o presenta difficoltà motorie di qualsiasi genere, dovute all’età o dovute a traumi. Quella che attuiamo all’interno delle strutture dell’Ermitage Medical Hotel – conclude l’a.d. Marco Maggia – è proprio una rieducazione funzionale tesa ad accompagnare il paziente completando nel miglior dei modi il percorso post ospedaliero fino al rientro a casa. Dunque, un percorso coerente e con precise e misurabili evidenze cliniche. E tutte le risorse umane e strutturali che mettiamo a disposizione sono in funzione del miglior recupero funzionale”. Ermitage Medical Hotel opera in regime privato, ma in convenzione diretta con i migliori fondi e assicurazioni italiane (Fasi, Faschim, Fasdac e Generali).

ABANO – TEOLO (PD)

tel. (+39) 049 8668111

Numero verde 800 15112006

 

« »