LA SALUTE DEGLI OCCHI A TUTTE LE ETÀ

Nov 21 • NEWS • 3458 Views • Nessun commento su LA SALUTE DEGLI OCCHI A TUTTE LE ETÀ

Quella dei dottori Pasquale e Benedetta Cocca è una professionalità riconosciuta di altissimo livello

Il dottor Pasquale Cocca e la figlia, la dottoressa Benedetta, conducono da diversi anni due studi di oculistica ad Ascoli Piceno e a Spoleto. Con alle spalle una lunga esperienza e oltre 15.000  interventi di chirurgia, il dottor Pasquale Cocca è stato per diversi anni primario presso l’Unità Operativa di Oculistica dell’ospedale G. Mazzoni di Ascoli Piceno e S. Matteo degli Infermi di    Spoleto, nonché direttore della UO di Oculistica di San Benedetto del Tronto. Specializzata in Oftalmologia, la dottoressa Benedetta Cocca ha conseguito un master in glaucoma e, oltre a lavorare nei propri studi, opera come medico specialista in Oftalmologia, per prestazioni sanitarie specialistiche, soprattutto fluorangiografie, retinografie e Oct, in favore delle Unità Operative di Malattie  Metaboliche e Diabetologia e di Oculistica dei presidi ospedalieri dell’Area Vasta 5 dell’Asur Marche. Presso i due studi di Ascoli Piceno e Spoleto vengono effettuate visite oculistiche complete,  esami del campo visivo, topografie corneali, Oct, retinografie, ecobiometrie ecografie e autorefrattometrie. “Copriamo – spiega il dottor Pasquale Cocca – un po’ tutto il fabbisogno dei pazienti in  oculistica. In particolare, per prevedere e prevenire un eventuale sviluppo della patologia, seguiamo le maculopatie partendo dai test genetici sul Dna su pazienti che hanno avuto in famiglia casi di maculopatia e che, quindi, hanno una forte predisposizione a sviluppare la malattia”. “La maculopatia è una malattia tipica della terza età – aggiunge la dottoressa Benedetta Cocca – e quindi in  fortissimo aumento soprattutto nelle Marche, che è tra le regioni italiane che hanno la popolazione più longeva. Si tratta di una malattia devastante per la quale non esistono ancora oggi cure  sicure e definitive. Ma su cui è possibile intervenire con terapie e uno stile di vita adeguato. Questi interventi, seppur non siano in grado di risolvere completamente il problema, possono dare  ottimi risultati se i pazienti sono seguiti sin da giovani e valutando un’eventuale predisposizione alla malattia con un test del Dna”. I dottori Cocca seguono anche pazienti affetti da cataratta, retinopatie e glaucoma. Ma non trascurano nemmeno la salute degli occhi dei più piccoli. “Ci occupiamo di bambini sia in età prescolare sia scolare, per evitare il problema dell’ambliopia, ovvero del cosiddetto ‘occhio pigro’, correzione che è importante effettuare in tenera età. Il periodo ideale per la prima visita oculistica con refrazioni è attorno ai tre anni”. Per tre anni consecutivi, il dottor Cocca è stato segnalato tra i migliori oculisti italiani nelle classifiche stilate da Panorama e da Epoca.

« »