La prevenzione delle patologie tumorali

Apr 23 • NEWS • 2937 Views • Nessun commento su La prevenzione delle patologie tumorali

E’ un’azione fondamentale e tutta da incrementare in campo urologico.

In Italia negli ultimi vent’anni è notevolmente aumentata l’incidenza di patologie tumorali urologiche, in soggettisia maschili che femminili. Alimentazione, ambiente, stile di vita e aumento della vita media sono i fattori che influiscono
sull’insorgere di tali patologie, per le quali prevenzione e sensibilizzazione sono aspetti fondamentali. A sottolinearlo è il dottor Paolo Soggia, urologo specializzato in attività diagnostiche e terapeutiche, membro dell’European Boarding Urologist, attivo sia nello studio privato di Sassari sia nelle strutture ospedaliere del circondario. “Il tumore prostatico è la forma più frequente di tumore negli uomini dopo i 45-50 anni, ma si tratta di una patologia che se diagnosticata per tempo può essere curata”, afferma. “I soggetti spesso sottovalutano i sintomi e rimandano i controlli annuali, confermando la maggior difficoltà dei maschi a esporre problematiche inerenti l’apparato uro-genitale. Nei più giovani è invece più alto il rischio di tumore ai testicoli, che rappresenta l’1-1.5% delle neoplasie maschili e il 5% dei tumori urologici. Il tumore vescicale, così come quello renale, è una patologia che riguarda entrambi i sessi e per il quale il fumo da tabacco è il fattore di rischio più conosciuto. La presenza di sangue nelle urine e di una sintomatologia dolorosa devono allertare il soggetto e spronarlo ad eseguire un’ecografia, eventualmente seguita da indagini più specifiche, come la cistoscopia o la Tc”.

SASSARI
tel. (+39) 328 1082802
www.urologosoggia.it

« »