Il futuro oltre l’odontoiatria

Mar 11 • NEWS • 2509 Views • Nessun commento su Il futuro oltre l’odontoiatria

È il presente dello Studio Pratesi Montanari, dove le competenze cliniche si coniugano con quelle tecniche.

Il futuro dell’odontoiatria sarà, probabilmente, disintermediato. Ciò significa che l’attività ora svolta dai laboratori esterni potrà diminuire, perché i medici si faranno carico, grazie alla tecnologia, di competenze anche tecniche. Questo diminuirà la lunghezza della “filiera”, consentendo di mantenere bassi i costi, con una qualità del lavoro ancora superiore. Questo futuro ideale è già realtà presso lo studio odontoiatrico associato di Enrico Pratesi e Mila Montanari (www.studiodentisticopratesimontana- ri.it), laureati in Odontoiatria e Protesi Dentaria.
Qui, spiega il dottor Pratesi, “l’attività è svolta a 360 gradi, e comprende riabilitazione protesica, chirurgia orale, implantologia, ortodonzia, conservativa. Le soluzioni che adottiamo, realizzate internamente e senza il supporto di laboratori, ci permettono di risolvere le problematiche dei pazienti in breve tempo”. Per esempio, nel caso dell’implantologia, presso lo studio viene utilizzato un nuovo sistema per inserire l’impianto in poco tempo, senza bisturi o suture. Usando un software di programmazione implantare e gli esiti della Tac, i medici riescono a posizionare in modo virtuale gli impianti, per la creazione della guida implantare; in questo modo viene ridotta l’invasività dell’intervento (e di conseguenza il dolore).
“La differenza rispetto a quanto accade negli altri studi è palese. Noi lavoriamo direttamente nella bocca del paziente, mentre i laboratori eseguono il lavoro basandosi su impronte. È chiaro che per fornire un servizio del genere, occorre che il medico odontoiatra non solo abbia competenze cliniche, ma anche che sappia abbinare a queste le competenze tecniche”.
A disposizione dei medici dello studio, per trattamenti moderni e rapidi, sono gli strumenti più all’avanguardia offerti dalla tecnologia, che comprendono impronte ottiche in 3D e trattamenti chirurgici mininvasivi o realizzati con l’ausilio del microscopio operativo.
Presso lo studio viene anche utilizzato un nuovo sistema per controllare il dolore. Si tratta dell’analgesia sedativa, ideale per le persone – bambini o adulti – che vedono aumentare l’ansia quando si trovano seduti sulla poltrona del dentista. Questo sistema utilizza il protossido d’azoto e l’ossigeno, che vengono somministrati attraverso una mascherina nasale. La miscela viene erogata da una macchina. Al lato del paziente, un monitor multi-parametro con un sensore applicato a un dito, determina la saturazione funzionale d’ossigeno nel sangue arterioso, e la misurazione della frequenza cardiaca. In questo modo il medico ha sempre sott’occhio la condizione del paziente.
Punti di forza dello studio sono la realizzazione di protesi mobili, gli interventi di implantologia e di chirurgia orale. In merito alle protesi mobili, i medici propongono un nuovo prodotto termoplastico, in sostituzione degli scheletrati di metallo o resina, flessibile, leggero e di lunga durata, con ganci trasparenti o del colore del dente. Dell’inserimento delle protesi si è già parlato: va qui precisato che anche per le protesi mobili, i medici utilizzano il sistema Cad/Cam per immagine, realizzato direttamente in studio alla poltrona, dal computer con “un’impronta” ottica in 3D di alta definizione e precisione. I lavori si possono ottenere finiti in pochissimo tempo, o per lavori più complessi al massimo in tre giorni. Il software permette la lavorazione di qualsiasi protesi dentaria fissa, come restauri di denti con intarsi in ceramica, inlay, onlay, faccette, corone, ponti, bloccaggi fino a 14 denti e lavori su impianti endossei; tutti sono realizzati con i migliori materiali oggi esistenti in commercio, come la ceramica integrale, lo zirconio, il disilicato di litio, fino al metallo ceramica, coprendo l’intera gamma d’applicazioni.
Per quanto riguarda la chirurgia orale, lo studio è dotato del piezosurgery, un sistema ultrasonico, atraumatico su ogni intervento sull’osso, che permette l’estrazione dei denti senza pinze e la preparazione dei siti implantari.
I dottori Pratesi e Montanari eseguono anche lavori di ortodonzia, per correggere la posizione dei denti, migliorare la masticazione, la respirazione e l’estetica. gli interventi per l’igiene orale e l’ablazione del tartaro vengono eseguiti con il supporto del laser. In questo modo si pone un freno alla degenerazione dei tessuti di sostegno dei denti causata dai batteri (va precisato che l’80% della popolazione soffre di problemi causati dall’accumulo di placca e tartaro, che causano anche cattivi odori del cavo orale).
A disposizione delle clienti sono anche trattamenti puramente estetici, come quello con il filler a base di acido ialuronico. “ Trattamenti che, per essere efficaci, devono però essere ripetuti ogni 3-4 mesi”, precisa il dottor Pratesi.
Per supportare i pazienti in un momento di crisi economica e fare in modo che possano accedere alle giuste cure nel giusto momento, lo studio associato, in collaborazione con Club Medici, offre un programma di credito ad hoc.

PALESTRINA (RM)
tel. (+39) 06 9574460

« »