Ecografia e possibilità diagnostiche

Apr 10 • NEWS • 2255 Views • Nessun commento su Ecografia e possibilità diagnostiche

Le illustra il dottor franco brescia, coordinatore di una scuola nazionale per colmare il vuoto formativo in materia.

Ecografia, ecocolordoppler, agoaspirato ecoguidato, infiltrazione ecoguidata dell’anca, ecografia con mezzo di contrasto. Procedure complesse che necessitano di esperienza, professionalità, manualità. “Si ribadisce a ogni congresso che l’ecografia è una metodica operatore-dipendente”, conferma il dottor Franco Brescia, dirigente presso la UO di radiodiagnostica dell’Ospedale Belcolle di Viterbo, dove è incaricato AS di ecografia diagnostica e interventistica. “Una buona apparecchiatura è, ovviamente, importante, ma una corretta diagnosi nasce fondamentalmente dalla cultura professionale dell’operatore”. il dottor Brescia crede fermamente alle grandi potenzialità diagnostiche dell’ecografia che, nelle giuste mani, consente di risolvere complicati iter diagnostici e fare precoci diagnosi tumorali. È per questo che la Società scientifica nazionale di ecografia Siumb l’ha nominato coordinatore di una scuola nazionale a Viterbo per insegnare l’ecografia ai medici. “È un impegno gravoso – commenta il dottor Brescia – ma appagante, rivolto alla salvaguardia della salute del paziente. Per la legislazione italiana è sufficiente la laurea in Medicina per effettuare l’ecografia, senza alcuna specializzazione. Un vuoto legislativo che noi operatori esperti abbiamo il dovere di colmare”.

ViTERBO
tel. (+39) 0761 333080
francobrescia@virgilio.it

« »