Dove l’alta moda incontra perspicacia, creatività e passione

Apr 3 • NEWS • 2403 Views • Nessun commento su Dove l’alta moda incontra perspicacia, creatività e passione

Maison Impero Couture: il trionfo di un’azienda è decretato dalle persone.
Il successo di un’azienda non può che dipendere dall’impegno, dalla perspicacia, dalla passione e dall’abilità delle persone che la compongono, perché non bisogna dimenticare che dietro a un’impresa, qualsiasi essa sia, vi sono le persone e sono le capacità di quest’ultime a decretarne la differenza, così com’è fondamentale, quando si conosce il successo e si diventa un personaggio noto, non perdere la propria umiltà e ricordare che dietro a un personaggio vive sempre una persona”. Con queste parole il designer Luigi Auletta descrive il segreto del successo della Maison Impero Couture, fondata nel 2000 dallo stesso stilista, approdato oltre 26 anni fa al mondo della moda. Oggi Luigi Auletta è il presidente di una maison di moda che conta oltre 400 punti vendita in tutta Italia e che “ha avviato un’iniziativa senza precedenti nell’ambito dell’alta moda, associando al business un sistema distributivo estremamente flessibile per rispondere a tutte le esigenze del franchising”, afferma Auletta. In totale controtendenza rispetto alle condizioni di crisi, lo scorso anno Impero Couture ha registrato un aumento di fatturato del 23%, grazie “ai continui investimenti in comunicazione che negli anni hanno permesso di far conoscere il brand a livello internazionale, ma grazie anche alla capacità dei nostri clienti di valorizzare un prodotto di qualità a prezzi che, seppure nel mondo dell’alta moda, rimangono accessibili”, ammette.
Ottimista di natura e sempre proiettato verso il futuro, il patron di Impero Couture racconta una serie di progetti che “sono certo incontreranno il favore del pubblico”. Prima tra tutti la presentazione in anteprima nazionale della collezione Impero Sposa, avvenuta alla recente edizione di Italy Bridal expo di Roma, all’interno di una scenografia che ha coniugato mondo della sposa e acqua, elemento che per eccellenza simboleggia la purezza. I capi omaggiano la donna dei tempi moderni, “consapevole dei propri gusti, appassionata della moda e creativa. La collezione – racconta Auletta – è preziosa e raffinata, la combinazione di design e tessuti pregiati, di tradizione e innovazione, valorizza la donna, rendendola elegante e al contempo romantica e speciale. La sposa Impero è chic e regale, grazie a un design che celebra sapientemente la bellezza femminile, modellando texture pregiate come seta, organza, pizzo e satin”.
La collezione definitiva sarà presentata tra il 21 e il 24 giugno a Si Sposaitalia, la manifestazione di Fiera Milano dedicata agli abiti da sposa e da cerimonia. In occasione dell’evento milanese, Impero Couture sarà presente in un’area di 800 metri quadrati adiacenti all’area fieristica dove, oltre alla collezione da sposa, la maison “presenterà il nuovo progetto Damigella, la linea da cerimonia dedicata alle bambine tra i 10 e i 14 anni che, in occasione della promozione scolastica a pieni voti, potranno anticipare l’evento del 18° compleanno, con una festa a tema e un vestito che non lascia nulla al caso”, spiega Auletta. “Non solo, a Milano presenteremo anche le nuove cover per telefonini iPhone e Samsung, con strass e brand Impero Couture, in modo che la donna possa realizzare un vero e totale coordinato tra abito, calzature e accessori. Inoltre abbiamo ideato il Rosso Impero, un vino con una leggera vena dolce da bersi molto freddo. Disponibile in tutti i nostri store, il vino permetterà ai clienti di godere un’esperienza sensoriale unica durante la scelta dell’abito da sera”. Dopo l’appuntamento di Milano, la collezione Impero Sposa volerà a Los Angeles per essere presentata in 9mila punti vendita e “spalancare le porte a un nuovo grande business, al quale – spiega Auletta – stiamo lavorando da tre anni, con il supporto di un ufficio di rappresentanza a Beverly Hills. I nostri collaboratori statunitensi hanno ottenuto un ottimo successo con un progetto che ha coinvolto celebrità del calibro di Paris Hilton, Rihanna e la famiglia ecclestone, solo per citarne alcune”.
Aperto verso il mercato estero, Impero Couture sta sviluppando con la Qatar Airways un’iniziativa per portare l’alta moda sui voli intercontinentali, “cosicché, durante i viaggi, le persone in business class potranno assistere direttamente a mini-defilé esclusivi, che attraverso i monitor saranno visibili anche all’economy class”.
Risale invece al 22 settembre scorso, l’inaugurazione della nuova sede di Carinaro (Caserta), 3mila metri quadrati di superficie, integrati dai 650 di showroom, e ideati dall’architetto Salvatore Perfetto. Il concept della location è “innovativo: all’interno è stato creato un atrio dove sono rappresentate le eccellenze della Campania e che fungono da introduzione al mondo della moda. Oltre agli uffici e al reparto comunicazione, nella nuova sede abbiamo creato un servizio di assistenza clienti, in grado di connettere direttamente l’utente che chiama al punto vendita di interesse. Questo – conclude lo stilista – ci permette non solo di soddisfare al meglio i clienti, ma anche di valorizzare i nostri negozi, senza il lavoro dei quali non potremmo raggiungere alcun risultato”.

FRATTAMAGGIORE (NA)
tel. (+39) 081 8138565
www.imperocouture.com

« »