Desiderio di bellezza sì, ma sempre in sicurezza

Lug 8 • NEWS • 1800 Views • Nessun commento su Desiderio di bellezza sì, ma sempre in sicurezza

Il know-how del dottor Paolo Vittorini, specialista nonché fondatore e direttore dell’Accademia di Estetica

 

Specialista in chirurgia plastica e ricostruttiva, il dottor Paolo Vittorini (www.paolovittorini.it) è responsabile del Servizio di chirurgia plastica-ricostruttiva e direttore del Centro di chirurgia plastica per obesità da lui istituito presso la Casa di Cura Villa Letizia a L’Aquila, nonché fondatore e direttore dell’Accademia di Estetica (www.accademiadestetica.it), istituita nella medesima struttura sanitaria. Tutte le prestazioni sono effettuate da un team professionale e di esperienza costituito da medici chirurghi, specialisti in chirurgia plastica o con formazione specifica in Medicina e chirurgia estetica, che lavorano a tempo pieno nell’ambito della chirurgia estetica. “La nostra filosofia – spiega Vittorini – è basata sul soddisfare le richieste dei pazienti, offrendo innanzitutto sicurezza. Per fare questo, diventa indispensabile una scelta di qualità e un servizio curato nei minimi dettagli, che nasca da un’attenta selezione di tutte le figure professionali che compongono lo staff medico e paramedico. Il desiderio di bellezza va di pari passo con la capillare attenzione per la sicurezza degli interventi. La salute viene messa al primo posto: è questa la regola di partenza per avere un corpo più armonioso e bello”. “Il sogno di un corpo armonioso – aggiunge Vittorini- la valorizzazione delle peculiarità che rendono ognuno un essere unico e speciale sono percorsi oggi possibili con interventi estetici sempre più sicuri, che permettono di arrivare a piacersi con una nuova, non distorta, immagine di sé. La chirurgia estetica può essere di grande aiuto, può accentuare la bellezza e soprattutto il fascino correggendo piccoli o grandi difetti e attenuando quei segni che il tempo inesorabilmente va disegnando sui nostri corpi”. “Tuttavia – afferma Vittorini – le persone che iniziano un percorso estetico vogliono avere un referente con cui instaurare un rapporto ben saldo e con cui fare progetti legati alla risoluzione dei difetti. Per raggiungere l’obiettivo, l’importante è affidarsi a persone esperte, che sappiano definire e riconoscere qual è la migliore proporzione e armonia per il proprio corpo”. Tra gli interventi più gettonati presso l’Accademia, la mastoplastica additiva, la rinoplastica, la liposcultura, richiesti soprattutto dalle donne tra i 25 e 45 anni. Ma non disdegnano il “ritocchino” neanche gli uomini. “Ogni 10 donne – spiega il chirurgo – ci sono circa 3 uomini che si rivolgono a noi per correggere difetti al naso, nell’area addominale e pettorale”.

« »