DEMENZE: SERVIZI AD HOC

Ago 12 • NEWS • 1085 Views • Nessun commento su DEMENZE: SERVIZI AD HOC

A Milano, supporto a malati e famiglie

“In Italia c’è un milione di ammalati di Alzheimer, di cui circa 30 mila stimati nella sola Milano. Per le famiglie chiamate a prendersi cura di queste persone si può parlare di emergenza sociale, perché i nuclei sono sempre più fragili dal punto di vista economico e ridotti nei componenti”. È l’analisi della dottoressa Cinzia Negri Chinaglia, medico geriatra e direttore III UOC Riabilitazione Alzheimer del Pio Albergo Trivulzio di Milano dal 1995. Come affronta il problema la struttura milanese? “Con servizi modulabili e specialistici, dedicati a tutte le fasi della patologia. Abbiamo cominciato nel 1994 creando i Nuclei Alzheimer negli Istituiti d Riabilitazione e nelle Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA). E oggi siamo all’avanguardia”. Come si articola la modularità? “I pazienti con forme lievi e moderate accedono all ‘Ambulatorio del Centro per Disturbi Cognitivi e Demenze (Cdcd) o al DH Alzheimer. Per condizioni più complesse c’è il ricovero in Cure Intermedie Profilo 5, con 37 posti letto dedicati. In questo modo, offriamo servizi diagnostici, riabilitativi e assistenziali. Oltre alla valutazione globale del paziente, operiamo per garantire il suo rientro a domicilio e aiutare concretamente i caregiver familiari ad assisterlo nel migliore dei modi”. E i servizi a domicilio? “In collaborazione con ATS Città Metropolitana di Milano, offriamo Assistenza Domiciliare dedicata (Adidem) a pazienti con malattia avanzata, e garantiamo ricoveri in tempi rapidi e certi a coloro che sviluppano disturbi del comportamento (Ricoveri Stabilizzazione del Comportamento). Si tratta di situazioni assolutamente frequenti che chiamano in causa i caregiver familiari e i medici di Medicina Generale”.

 

MILANO

tel. (+39) 348 7114098

« »